Quenstedtoceras sp.

AMM E 1

Nuovo

  • Provenienza: Saratov (Russia)
  • Età: Giurassico med.
  • Dimensioni fossile: 5.2cm * 4.1cm * 1.6cm
  • Superba qualità

Maggiori dettagli

Disponibile

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 3 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 3 points può essere convertito in un buono di 6,00 €.


70,00 €

Dettagli

Quenstedtoceras è un genere di cefalopodi ammonoidi che visse durante l'ultima parte del periodo giurassico in quella che oggi è la Francia, la Germania e il Regno Unito.

Il guscio di Quenstedtoceras è in genere evoluto e fortemente nervato, con tutti i vortici visibili. Le larghezze variano a seconda della specie da piuttosto strette a piuttosto larghe, così come le nervature. Le costole di solito iniziano dalla spalla ombelicale e si estendono lateralmente a circa metà del fianco dove si dividono e si curvano in avanti verso il bordo esterno, o ventola, e si incontrano a una chiglia. Le conchiglie sono di dimensioni moderate, raggiungendo comunemente diametri di circa 6 cm.

Le bellissime iridescenze sono naturali e dovute alla superba conservazione della colorazione, ed allo strato di pirite che crea l'effetto metallizzato.

Un importante reperto per ogni collezione. Reperto molto raro.

L'ammonite non ha subito opere di incollaggio, bensì unicamente lucidatura meccanica per mettere in risalto gli strati opalizzati.

Fossile originale al 100%

Recensioni

No customer comments for the moment.

Scrivi una recensione

Quenstedtoceras sp.

Quenstedtoceras sp.

  • Provenienza: Saratov (Russia)
  • Età: Giurassico med.
  • Dimensioni fossile: 5.2cm * 4.1cm * 1.6cm
  • Superba qualità

Scrivi una recensione

Path: > > > Quenstedtoceras sp.

Accessori