Dente di Sarcosuchus sp Visualizza ingrandito

Dente di Sarcosuchus sp

RET A 16

Nuovo

  • Provenienza: Marocco ( Kem Kem)
  • Età: Cretaceo Inferiore ( Aptiano )
  • Dimensioni fossile: 15mm * 14mm * 13mm

Maggiori dettagli

1 Articolo

Disponibile

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 Punto Fedeltà. Il totale del tuo carrello 1 point può essere convertito in un buono di 2,00 €.


20,00 €

Dettagli

Il sarcosuchus è un genere estinto di coccodrillo parente lontano dei Gavialidi vissuto circa 100 milioni di anni fa. Risale agli inizi del Cretaceo dell'Africa e del Sud America ed è uno dei più grandi rettili simili a coccodrilli che siano mai esistiti. Era quasi il doppio del moderno coccodrillo di acqua salata e pesava fino a 8 tonnellate.

I primi resti furono scoperti durante varie spedizioni guidate dal paleontologo francese Albert-Félix de Lapparent, che si estese dal 1946 al 1959, nel deserto del Sahara. Questi resti erano frammenti di cranio, vertebre, denti e scudi. Nel 1964 un cranio quasi completo fu trovato in Niger dal CEA francese, ma fu solo nel 1997 e nel 2000 che la maggior parte della sua anatomia divenne nota alla scienza, quando una spedizione guidata dal paleontologo americano Paul Sereno scoprì sei nuovi esemplari, tra cui uno con circa metà dello scheletro intatto e la maggior parte della colonna vertebrale.

Il sarcosuchus era un parente gigante di coccodrilli, con individui adulti pienamente stimati che avevano raggiunto fino a 11-12 metri (36-39 piedi) in lunghezza totale e 8 tonnellate (8.8 tonnellate corte) in peso. Aveva occhi un po sporgenti e un muso lungo comprendente il 75% della lunghezza del cranio, c'erano 35 denti su ciascun lato della mascella superiore mentre nella mascella inferiore c'erano 31 denti su ciascun lato, anche la mascella superiore era visibilmente più lunga di quello inferiore che lasciava uno spazio tra loro quando le mascelle erano chiuse. Nei giovani individui la forma del muso assomigliava a quella del Gaviale vivente, ma in individui completamente cresciuti divenne considerevolmente più ampia.

Si ipotizza che sarcosuchus imperator avesse una dieta generalizzata simile a quella del coccodrillo del Nilo. Una dieta che avrebbe incluso grandi prede terrestri come gli abbondanti dinosauri che vivevano nella stessa regione che si stava allargando

Reperto raro e difficilmente reperibile per le sue caratteristiche

Il reperto non presenta opere di incollaggio. Fossile 100% genuino e a zero lavorazione.

Recensioni

No customer comments for the moment.

Scrivi una recensione

Dente di Sarcosuchus sp

Dente di Sarcosuchus sp

  • Provenienza: Marocco ( Kem Kem)
  • Età: Cretaceo Inferiore ( Aptiano )
  • Dimensioni fossile: 15mm * 14mm * 13mm

Scrivi una recensione

Path: > > > Dente di Sarcosuchus sp

Accessori